Formicaleone

Letture

La parola come amuleto e preghiera: su Sillabe di un appello di Giovanni Granatelli

Sono ormai solo «sillabe» quelle che Giovanni Granatelli assembla per il suo «appello», in una silloge poetica (Giovanni Granatelli, Sillabe di un appello, edizioni Medusa, 2018) che risuona di un garbo antico, un dono fatto al lettore quasi sottovoce, chiedendo scusa, dove «ripetere io» è forse «un’offesa / un gioco volgare». Eppure. Nelle prime pagine …

La parola come amuleto e preghiera: su Sillabe di un appello di Giovanni Granatelli Leggi altro »

“Scrivere e vivere nelle terre alte” di Michele Marziani

Qualche mese fa ho chiesto a Michele Marziani di raccontare la sua vita in alta Valsesia. Lui ha accettato ed io ne sono stata felice. (mr) Per capirci è meglio circoscrivere il contesto: per la maggior parte dell’anno, qui, nel borgo dove abito, vivono solo altre 4 o 5 persone. Siamo a Piana, piccola frazione …

“Scrivere e vivere nelle terre alte” di Michele Marziani Leggi altro »

Claudio Magris: la doppia anima ovvero la sfida della diversità – di George Popescu

La critica ha accusato, sin dall’inizio, vale a dire, fin dalla sua prima importante opera, Il mito asburgico nella letteratura austriaca moderna, la difficoltà di determinare, in una maniera soddisfacente, non solo una precisa casella in cui far rientrare Claudio Magris, ma anche di definire, in termini abbastanza positivi, la tipologia delle sue opere letterarie. Senz’altro, …

Claudio Magris: la doppia anima ovvero la sfida della diversità – di George Popescu Leggi altro »

“Non capirete comunque” di Massimiliano Calloni

“Ero vivo! Ma non potevo saperlo”. La cosa che più stupisce di questo libro è che non è cupo. Addirittura, a tratti, attraversato da leggerezza e venato d’umorismo. Eppure la storia di Massimiliano Calloni è terribile: dal 2012 convive con la SLA – che diventa quasi un’entità fisica, una “perfida amica”. Così Massimiliano inizia raccontandoci com’era …

“Non capirete comunque” di Massimiliano Calloni Leggi altro »

La lumaca, l’andamento a spirale e la sfida al labirinto – di George Popescu

Prima di leggere i libri di Vincenzo Consolo, ho letto qualche recensione e soprattutto alcune sue interviste che tra l’altro sono  vere e proprie arti poetiche, manifesti letterari e civili di una grande e acuta profondità del pensiero, capaci da se’ di far crescere l’interesse e la curiosità per la sua opera. E tutto questo …

La lumaca, l’andamento a spirale e la sfida al labirinto – di George Popescu Leggi altro »

Contaminazioni #2

I vizi – Le droghe  È interessante aver constatato, da una semplice ricognizione sui motori di ricerca, come innumerevoli titoli di prodotti letterari siano addirittura legati da un rapporto di causa-effetto a nomi precisi di droghe; quasi come gli effetti collaterali dei medicinali descritti sui bugiardini. Un esempio? benzedrina: Jack Kerouac, Sulla strada (1957) caffè e corydrane: Jean-Paul …

Contaminazioni #2 Leggi altro »