Formicaleone

Letture

La somiglianza e il suo contrario – “Una di due” di Daniel Sada

Due sorelle gemelle identiche fra loro, un’infanzia difficile e una vita da adulte in completa simbiosi. Gloria e Constituciòn sono le protagoniste del romanzo di Daniel Sada, Una di due (alter ego, 2021), un racconto a metà fra l’assurdo e il verosimile in cui vige la diade a scapito dell’unità, almeno fino a quando l’arrivo di un uomo …

La somiglianza e il suo contrario – “Una di due” di Daniel Sada Leggi altro »

Vento e filo d’amore ~ Alcune poesie di Renato Minore dalla raccolta “Ogni cosa è in prestito”

Dopo la raccolta “O caro pensiero”, prova esemplare di una novità e originalità, consacrata dal premio Viareggio 2019, Renato Minore ci offre un’autoantologia della sua cinquantennale esperienza poetica con “Ogni cosa è in prestito”. Questa ricapitolazione si sposa allo stupore per l’emergere di una voce solitaria, densa e “contemporanea”, in cui si attua una decostruzione …

Vento e filo d’amore ~ Alcune poesie di Renato Minore dalla raccolta “Ogni cosa è in prestito” Leggi altro »

Una storia senza un varco: “L’acqua del lago non è mai dolce” di Giulia Caminito

Lo dovevo leggere da tempo il terzo romanzo di Giulia Caminito, Premio Campiello 2021, ma ho prima affrontato un percorso terapeutico di anastilosi dell’anima, come lo chiama Carmen Pellegrino ne La felicità degli altri, La nave di Teseo 2021. Anastilosi è la tecnica di ripristino delle colonne di un tempio, perché, se la psiche è un …

Una storia senza un varco: “L’acqua del lago non è mai dolce” di Giulia Caminito Leggi altro »

Il richiamo delle divinità – Squali al tempo dei salvatori

Una terra che comanda, isola magica che attira e respinge, che parla un linguaggio inaccessibile alla ragione ma diretto ai corpi, al sangue e alle ossa. Sono le Hawaii, che provano a conservarsi dinnanzi agli spietati interessi di un’America in avanzato stato di decomposizione capitalistica. Sono le Hawaii, protette dagli spiriti che lanciano messaggi e …

Il richiamo delle divinità – Squali al tempo dei salvatori Leggi altro »

Quel centimetro enorme: su La quasi notte di Francesca Serragnoli

«Avvertirai la gravità pungerti / come una spina nel calcagno / e per l’imperativo delle ali avrai male alle scapole. / Ti prometto di renderti talmente vivo che / la polvere ti assorderà cadendo sopra i mobili, / che le sopracciglia diventeranno due ferite fresche / e ti parrà che i tuoi ricordi inizino / …

Quel centimetro enorme: su La quasi notte di Francesca Serragnoli Leggi altro »

IL POTERE E LA POTENZA DEL LINGUAGGIO NEL ROMANZO DI BRENDA LOZANO

“Streghe” di Brenda Lozano è un romanzo che mette al centro della pagina i temi della sorellanza e del linguaggio. Si tratta del primo libro uscito in Italia dell’autrice messicana nata nel 1981. A pubblicarlo è la casa editrice Alter Ego in un’edizione molto curata, uscita a maggio 2021. La traduzione di Giulia Zavagna restituisce …

IL POTERE E LA POTENZA DEL LINGUAGGIO NEL ROMANZO DI BRENDA LOZANO Leggi altro »

L’UOMO NON SI CELI AL CELATO – YEHUDA AMICHAI

DIO È CORICATO Dio è coricato supino sotto il mondoSempre impegnato in riparazioni, sempre qualcosa si guastaAvrei voluto vederlo per intero ma vedoSolo la suola delle sue scarpe e piango Di Amichai si dice spesso che è stato il poeta israeliano che più ha introdotto l’ebraico colloquiale nel suo linguaggio. Definizione sicuramente fondata, e fondante …

L’UOMO NON SI CELI AL CELATO – YEHUDA AMICHAI Leggi altro »

Un lessico familiare doloroso nel nuovo romanzo di Alessio Forgione

Siamo ciò che siamo per ciò che siamo stati, per i luoghi che hanno accolto la nostra esistenza e per quanti hanno costruito la mappa delle nostre relazioni umane. Più o meno benignamente, la nostra avventura si intreccia con luoghi e persone, e il nostro sguardo sulle cose della vita è segno del tempo che …

Un lessico familiare doloroso nel nuovo romanzo di Alessio Forgione Leggi altro »

Un dramma domestico di sessantanove giorni: intervista a Marco Candida di Marino Magliani

Venuto a conoscenza di un’imminente pandemia, Floris Calligaris, primario di malattie infettive di una piccola cittadina, si dimette dal lavoro. La scelta tanto improvvisa sconvolge la moglie Lilia e la figlia adolescente Iris. A ciò si aggiunge l’imposizione dello stato d’isolamento che fa precipitare una situazione familiare già tesa e problematica in un abisso di …

Un dramma domestico di sessantanove giorni: intervista a Marco Candida di Marino Magliani Leggi altro »