Formicaleone

Valentina DI CESARE

Il mio unico messaggio è una rivendicazione di libertà. Intervista a Karol Fauvel

Karol Fauvel è nato a Parigi nel 1993. Ha studiato Filosofia alla Sorbona e ha scritto una tesi di laurea magistrale sulla teoria della relatività e il rapporto tra filosofia e scienza nel XX secolo. Dal 2015 scrive poesie ed è particolarmente interessato alla poesia francese dal 1945 ad oggi. Karol, di cose si nutre …

Il mio unico messaggio è una rivendicazione di libertà. Intervista a Karol Fauvel Leggi altro »

La scrittura è il leone che insegue la preda. Intervista a Nando Vitali

A colloquio con Nando Vitali, scrittore, saggista e critico letterario, è possibile intuire le ragioni molteplici della scrittura, i sentimenti e lo spirito che a essa sottendono.  Non solo nelle vesti di narratore. Vitali possiede il dono della chiarezza, quella caratteristica per nulla scontata che porta a far coincidere qualità della voce e qualità della …

La scrittura è il leone che insegue la preda. Intervista a Nando Vitali Leggi altro »

Sono i personaggi a darmi la voglia di scrivere: intervista a Emma Pomilio

Emma Pomilio è nata e vive ad Avezzano (AQ). Viene da una famiglia di scrittori. Si dedica allo studio della storia romana e scrive romanzi storici ambientati nella Roma antica. Sin dagli esordi è stata notata dall’editore Mondadori, che ha pubblicato tutti i suoi romanzi. Il suo sito è www.emmapomilio.it Il romanzo storico è la …

Sono i personaggi a darmi la voglia di scrivere: intervista a Emma Pomilio Leggi altro »

L’aranciaru di Nino De Vita

Sospeso in un tempo indefinito e immerso in un’atmosfera rarefatta eppure intima ,  L’aranciaru, il testo inedito che Nino De Vita ha donato a Formicaleone e che oggi pubblichiamo, risulta come un’altra delle brevi, intense e illuminanti cornici alle quali poeta di Marsala ha abituato il suo lettore. Lettore che, sin dalle prime parole, non può che …

L’aranciaru di Nino De Vita Leggi altro »

Tempo, sospensione e precarietà ne “Il vuoto” di Luca Vaglio

Mi pare che la mia mente sia altrove, in una dimensione vicina, ma diversa e parallela rispetto a quella in cui si trova il mio corpo. La scrittura di Luca Vaglio, lo si capisce frequentando sia le sue prove poetiche che  quelle narrative, ha una consuetudine sorprendente con l’osservazione, l’inseguimento nemmeno troppo voluto di una …

Tempo, sospensione e precarietà ne “Il vuoto” di Luca Vaglio Leggi altro »

Scelte, segreti e ripensamenti ne La cantina di Mauro Fabi

La città è semi deserta come sempre in agosto: la calura è insopportabile e la periferia è una distesa smisurata di cemento e solitudine. Chi può parte per il mare, fosse anche soltanto per un giorno. Anche il commissario Raimondi si godrà a breve il meritato riposo, manca poco alla sua partenza per la Sardegna …

Scelte, segreti e ripensamenti ne La cantina di Mauro Fabi Leggi altro »

Mai prescindere dal contesto vitale e intellettuale di uno scrittore: conversazione con Antonio Di Grado

A sette anni esatti dalla morte di Vincenzo Consolo, scomparso il 21 gennaio 2012 a Milano, il ricordo della sua voce letteraria libera, coraggiosa, ragionata  mi sembra il miglior modo per celebrarne l’ opera e per sottolineare quanto siano ancora necessarie le sue parole, sopratutto dinanzi ad un panorama letterario contemporaneo  che a parte rari …

Mai prescindere dal contesto vitale e intellettuale di uno scrittore: conversazione con Antonio Di Grado Leggi altro »