Formicaleone

Tre poesie di Nicola Grato

giorno di San Giovanni

è la vita di tutti questo muro
questa strada di pietre levigate
dal tempo dall’acqua dalla controra;
la fatica del ramo a gemmare
del seme a filare dalla terra. 
La presenza dei morti nella vita —
l’ora è sempre più scura nell’estate;
la vigna, le restucce bruceranno:
giorno di San Giovanni, 
il tuo fiato d’iperico e malva

il capanno

il vento che scompiglia il mare
il timo volgare i pantani —
il vento che attraversa le siepi
di lentisco, le zabbare —
le spine danno fiori gialli,
cerchi la verità che non commuove
la vita vera — e la pietra
del capanno ne sa di storie,
ha memoria di noi, di madri
e padri, dei pani cotti nei forni.

sera sul molo di San Nicola l’Arena

il molo di San Nicola l’Arena
e tu che guardi un gatto sugli scogli,
lo scatto del gabbiano, l’ora scura
ormai, ch’è quasi sera. Le parole
che hai detto nella muffurata bassa
che ormai ricopre il molo, le parole
di un racconto interrotto — quasi sera,
mi dici, sarà l’ora di tornare
a casa. L’ora scura: il San Calogero, 
dall’altra parte Capo Zafferano —
il faro acceso, spento, acceso. Spento, 
una lampara è salpata verso la notte 
non è detto che sia un viaggio 
di buona pesca, dice un vecchio con
un sorriso di oceani e conchiglie


Nicola Grato (Palermo, 1975) è laureato in Lettere moderne con una tesi su Lucio Piccolo. Insegnante di scuole medie, ha pubblicato tre libri di versi, Deserto giorno (La Zisa 2009), Inventario per il macellaio (Interno Poesia 2018) e Le cassette di Aznavour (Macabor 2020) oltre ad alcuni saggi sulle biografie popolari (Lasciare una traccia e Raccontare la vita, raccontare la migrazione, in collaborazione con Santo Lombino); sue poesie sono state pubblicate su riviste cartacee e on line e su blog quali: “Atelier Poesia”, “Poesia del nostro tempo”, “Poetarum Silva”, “Margutte”, “Compitu re vivi”, “lo specchio”, “Interno Poesia”, “Digressioni”, “larosainpiù”, “Poesia Ultracontemporanea”.

(In copertina: foto di Valentina Di Cesare)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *